GIORNATE OVIDIANE DI REUMATOLOGIA - III EDIZIONE

18 e 19 ottobre 2019
Hotel Santacroce Meeting
Viale della Repubblica, 55, Sulmona

Responsabile Scientifico
Dr. Luigi Evandro Aloisantonio

Evento 484-270459 ed. 1 - Crediti 9

Destinatari dell’iniziativa 100*

Infermieri
Fisioterapisti
Medici Chirurghi (Medicina Interna, Medico di Medicina Generale, Ortopedia, Medicina fisica e riabilitazione, Medicina dello Sport, Radiodiagnostica, Medicina e Chirurgia di accettazione e urgenza, Allergologia, Reumatologia, Patologia Clinica, Geriatria, Reumatologia, Igiene e Medicina Preventiva, Medicina del Lavoro, Endocrinologia, Oncologia, Dermatologia, Urologia, Nefrologia, Gastroenterologia, Oculistica, Malattie Infettive, Cardiologia)

Durata del programma formativo
9 ore (presenza minima in aula 90%)

Obiettivo formativo
Linee guida - protocolli – procedure (2)

SCARICA IL PROGRAMMA

Razionale
Le malattie dell’apparato muscolo scheletrico e del connettivo rappresentano uno dei più importanti problemi sanitari del nostro tempo a causa della loro elevata prevalenza e per la disabilità che da esse ne deriva.
Negli ultimi 20 anni la scienza medica e la ricerca in reumatologia hanno prodotto importanti risultati sia in termini diagnostici che terapeutici, infatti l’identificazione di nuovi “bersagli” ha molto potenziato le strategie terapeutiche disponibili, inoltre, la possibilità di avere a disposizione nuove tecnologie e specifici test ematochimici ha portato a formulare diagnosi differenziali specifiche, includendo tra le varie possibilità diagnostiche anche quelle di patologie rare e ancora poco indagate.
Di fondamentale importanza, per le patologie reumatiche, rimane la diagnosi precoce, indispensabile per controllare e arrestare l’evoluzione di patologie aggressive che comporterebbero serie compromissioni dello stato di salute.
La valutazione dei pazienti, con un monitoraggio sempre più attento e puntuale, sia in fase diagnostica che nel tempo, ha portato a migliorare gli “outcome” clinici con grandissimi vantaggi per la qualità della vita dei pazienti.
I nuovi farmaci, sempre più adeguati e selettivi, consentono di effettuare una “medicina di precisione” attuando nel migliore dei modi il “treat to target”. Consentono inoltre di mantenere nel tempo i risultati clinici attesi, assicurando una “normalità di vita” ai pazienti che aderiscono in modo ottimale al trattamento.
Crescente pertanto appare la necessità di porre il paziente al centro del percorso di malattia rendendolo partecipe e consapevole della terapia a cui converrà di sottoporsi. Per far questo è necessario un approccio multidisciplinare che consentirà di affrontare i problemi della persona, che molto spesso presenta più patologie e comorbidità e deve assumere più farmaci che vanno gestiti in equipe.
Verrà dato grande spazio alle patologie infiammatorie articolari, intestinali ed autoimmuni, alla terapia di prima linea per affrontarle, alla terapia di precisione, al corretto ed appropriato uso dei farmaci di fondo (DMARDs), dei farmaci biotecnologici, dei nuovi “targeted synthetic DMARDS” (tsDMARDs) orali, alle nuove strategie terapeutiche per l’osteoporosi, alle terapie per il dolore ed alla visco supplementazione. Inoltre, verrà affrontato l’aspetto riabilitativo dei pazienti.
L’evento rappresenta un approfondimento clinico ed è rivolto a reumatologi e ad altre aree mediche cosi come a operatori professionali e intende fornire gli strumenti necessari per una corretta e tempestiva diagnosi e per una corretta scelta terapeutica, prendendo in considerazione, tutte le soluzioni disponibili.

(*) EVENTO GRATUITO SOLO PER LE PROFESSIONI ACCREDITATE.
GLI UDITORI SONO AMMESSI DIETRO PAGAMENTO DI UN CONTRIBUTO DI EURO 100





Dettagli Evento

Data Inizio: 18-10-2019 2:00 pm
Data Fine: 19-10-2019 1:45 pm
Disponibilità 100
Termine iscr 15-10-2019
Location Hotel Santacroce Meeting

Informazioni aggiuntive